Nato dalla rivoluzione, il Boukman Botanical Rhum per il sociale

Tapì special project - Boukman Botanical Rhum

Nato dalla rivoluzione, il Boukman Botanical Rhum per il sociale

Quando si parla del Boukman Botanical Rhum, è bene sapere che c’è molto di più di quanto non si possa vedere. Il suo packaging elegante, infatti, nasconde un distillato con un passato ribelle che ha fatto la storia.

Gli scritti a testimonianza raccontano che, nel 1791, Dutty Boukman prestò un giuramento durante una cerimonia segreta a Bois Caïman: la libertà di Haiti e dei suoi schiavi. Questa promessa fu sigillata con del rhum, e da quel momento in avanti si scatenò una rivoluzione sanguinosa che liberò Haiti dal controllo francese.

Il distillato, unico nel suo genere, si ispira proprio a Boukman ed i suoi elementi di design rafforzano ulteriormente il contesto storico al quale si ispira.

La bottiglia, ad esempio, è decorata con una tipografia di tipo tradizionale, la chiusura è un progetto speciale studiato per esaltare al meglio l’aroma del contenuto e l’etichetta recita una frase di cui Boukman sarebbe molto orgoglioso: ascolta la voce della libertà che sale nei nostri cuori.

Fin dalla sua nascita, Boukman Botanical Rhum lavora in stretta collaborazione con Haiti Futur, organizzazione non-profit che si propone di aiutare il Paese a vivere con dignità ed equità, soprattutto nelle comunità dove viene coltivata e raccolta la canna da zucchero.

Scopri di più

Condividi:
Lasciati ispirare da Tapì: richiedi i Cataloghi e scopri le nostre collezioni