Dave Pickerell: il re del whisky americano

Dave Pickerell: il re del whisky americano

Dave Pickerell è deceduto il 1° novembre, a San Francisco, a causa di un’insufficienza cardiaca ipertensiva.

La sua morte ha lasciato sicuramente un grande vuoto nel settore degli spirits. Il re del whisky americano ha svolto un ruolo centrale nella crescita del brand Maker’s Mark. Inoltre, grazie all’esperienza acquisita nel corso del tempo, ha utilizzato le sue competenze per aiutare a crescere dozzine di imprenditori titolari di piccole distillerie artigianali.

Dave Pickerell era un ex giocatore di football, ma anche un ingegnere chimico che si proponeva di utilizzare elevati standard qualitativi per la distillazione del whisky, sia in Maker’s Mark sia in piccole distillerie come la Nelson’s Green Brier Distillery.

Soprannominato Johnny Appleseed of American whiskey, grazie alla sua competenza ed al suo contributo alla produzione di alcuni whisky premium tra i più costosi, lascerà certamente un grandissimo vuoto nell’industry del beverage.

Condividi:
Lasciati ispirare da Tapì: richiedi i Cataloghi e scopri le nostre collezioni